lunedì 7 novembre 2011

L'ETERNA ILLUSIONE (You Ca't Take It With You) - Frank Capra

   
L'ETERNA ILLUSIONE

Titolo originale - You Can't Take It With You
Paese - Stati Uniti d'America
Anno - 1938
Durata - 126 minuti
Colore - Bianco/Nero
Audio - Sonoro
Genere - Commedia
Regia - Frank Capra
Soggetto - Moss Hart, George S. Kaufman
Sceneggiatura - Robert Riskin
Produttore - Frank Capra
Fotografia - Joseph Walker
Montaggio - Gene Havlick
Musiche - Mischa Bakaleinikoff Ben Oakland Dimitri Tiomkin

Interpreti e personaggi

Jean Arthur: Alice Sycamore
Lionel Barrymore: Martin Vanderhof
James Stewart: Tony Kirby
Edward Arnold: Anthony P. Kirby
Mischa Auer: Boris Kolenkhov
Ann Miller: Essie Carmichael
Spring Byington: Penny Sycamore
Donald Meek: Poppins


È la storia del confronto-scontro tra due famiglie: i Kirby e i Sycamore-Vanderhof.
I Kirby sono ricchi e bene educati, i Sycamore sono poveri e un po' matti. Questi ultimi sono capeggiati da nonno Vanderhof, che suona l'armonica..., la figlia, Penny Sycamore, scrive racconti, il marito di lei fabbrica fuochi d'artificio ed esplosivi, la nipote Essie balla e suo marito suona lo xilofono..., un ospite russo, mister Kolenkhov, fa il ballerino e il buongustaio, mentre un altro nuovo acquisto, ex dipendente di Kirby, costruisce giocattoli e maschere.
I Kirby sono invece capeggiati da Anthony P. Kirby, un arrogante capitalista, e rappresentano la famiglia ''normale" alto borghese.
Il contatto tra le due famiglie avviene grazie alla storia d'amore che nasce tra Tony, rampollo dei Kirby, e Alice, giovane Sycamore. È un contatto che porta a scontri di mentalità e di comportamenti facili da immaginare.
Ma alla fine i Kirby si umanizzano, capiscono che il denaro non fa la felicità (“non te lo puoi portare appresso”), che bisogna tollerare e amare il prossimo, anche se “eccentrico".
E un duetto all'armonica suonato dai due capifamiglia sancisce la pace tra i clan e le classi, nonché l'amore tra i due giovani.
  
    
La commedia classica. Vale la pena di ricordare l'analisi che Leland Poague fa delle commedie capriane. Il critico ne analizza la struttura applicandovi quella delle commedie greche, risalendo ad Aristofane, e individuando sei elementi costitutivi: il prologo, il “parados”, lo “agon”, la “parabasis”, gli episodi di festa e sacrificio, il “komos” e il matrimonio.
In termini moderni, i momenti corrispondenti sono l'introduzione della vicenda, l'ingresso dei "coro" dei caratteristi, il contrasto col cattivo, l'interludio didascalico, il conflitto generazionale e morale (che Poague vede come rituale di fertilità ancestrale), e infine la risoluzione della storia e l'happy ending. Può darsi che questa analisi sulla scorta di Frye e di Cornford (“Le origini della commedia attica”) sia un po' forzata..., comunque si può cogliere una costante stilistica che sta proprio nella struttura della commedia capriana.
In questo film, in particolare, si coglie il senso di una ritualità tribale, di un'iniziazione che passa per gesti simbolici (le armoniche come calumet di pace) e per danze propiziatorie.
Ma c'è qualcosa di più e di meno ancestrale: anzitutto un riferimento a Walt Disney, il più vicino a Capra nella creazione dell'immaginario popolare americano.
La famiglia Sycamore è una famiglia alla Disney..., sono tutti personaggi da fumetti, o da serie televisiva basata sui fumetti (la futura famiglia Addams), sono tanti Pippo, Arabella e Orazio. Come Mr. Poppins, fissato con la rivoluzione sovietica, o come il veto russo Kolenkhov (“non fate caso a Mt. Kolenkov: è russo...”), il quale ripete che tutto fa schifo.
C'è una diffusa comicità surreale, mi verrebbe da dire, alla Tati più che alla Longdon.
  




    
VEDI ANCHE . . .

LA PENSIONE DI FULTAH FISHER (Fultah Fisher's Boarding House) - Frank Capra

LA GRANDE SPARATA (The Strong Man) - Frank Capra

LE SUE ULTIME MUTANDINE (Long Pants) - Frank Capra

PER L'AMORE DI MIKE (For the Love of Mike) - Frank Capra

QUELLA CERTA COSA (That Certain Thing) - Frank Capra

DUNQUE È QUESTO L'AMORE? (So This Is Love?) - Frank Capra

IL TEATRO DI MINNIE (The Matinée Idol) - Frank Capra

LE MANIERE DEL FORTE - The Way Of The Strong - Frank capra

DILLO CON LO ZIBELLINO - Say It With Sables - Frank Capra

FEMMINE DEL MARE (Submarine) - Frank Capra

IL POTERE DELLA STAMPA (The Power of the Press) - Frank Capra

LA NUOVA GENERAZIONE (THE YOUNGER GENARATION) - Frank Capra

L'AFFARE DONOVAN (The Donovan Affair) - Frank Capra

DIAVOLI VOLANTI (Flight) - Frank Capra

FEMMINE DI LUSSO (Ladies of Leisure) - Frank Capra

LUCI DEL CIRCO (Rain or Shine) - Frank Capra

DIRIGIBILE (Dirigible) - Frank Capra

LA DONNA DEL MIRACOLO (The Miracle Woman) - Frank Capra

LA DONNA DI PLATINO (Platinum Blonde) - Frank Capra

PROIBITO (Forbidden) - Frank Capra

LA FOLLIA DELLA METROPOLI (American Madness) - Frank Capra

L'AMARO TÈ DEL GENERALE YEN (The Bitter Tea of General Yen) - Frank Capra

SIGNORA PER UN GIORNO (Lady for a Day) - Frank Capra

ACCADDE UNA NOTTE (It Happened One Night) - Frank Capra

STRETTAMENTE CONFIDENZIALE (Broadway Bill) - Frank Capra

È ARRIVATA LA FELICITÀ - Frank Capra



1 commento:

Marianna S. ha detto...

l'ho visto questo film, come tutti i film di Capra per la verità, l'ho trovato.....distensivo.... ciao bellezza...