9474652420519448 01688101952603718437

giovedì 17 gennaio 2013

OPERA DI PECHINO - TEATRO CINESE (Beijing Opera - Chinese Theater)



   
L’Opera di Pechino è l'espressione più popolare del teatro cinese. Nato verso il 1825 dalla combinazione di diverse opere locali, soprattutto lo “xipi” del Nord e  lo “erhuang” del Sud, si tratta di uno spettacolo totale che associa il canto, il dialogo, la gestualità simbolica e il combattimento acrobatico. Le rappresentazioni sceniche non hanno niente di realistico.
L'Opera di Pechino è caratterizzata soprattutto dalla diversità dei trucchi dei visi e dall’importanza dei balletti guerreschi, che uniscono danza e acrobazie. I costumi, ben definiti da convenzioni tradizionali, sono dell'epoca Ming. 
Tutti i ruoli sono interpretati da uomini e gli attori scelgono una delle quattro specialità: uomo letterato, uomo guerriero, donna e pazzo. Un'orchestra di strumenti a corda e di legni, posta sul fianco del palcoscenico, li accompagna, sostenuta dal suono caratteristico e onnipresente di strumenti a percussione.
Gli spettacoli sono quasi privi di scenografia. Attingono il loro repertorio, molto morale, dai romanzi classici e dagli episodi tratti dalla letteratura popolare. Dominano tre tipi principali di opere: le opere guerresche, quelle romantiche e quelle poliziesche. La storia riveste una grande importanza, soprattutto la storia dei grandi sconvolgimenti politici. Si ritrovano spesso Cao Cao, Guan Yu, famosi personaggi del Romanzo dei Tre Regni.
Nel XIX secolo, Cheng Zhanggeng assicura la preminenza dell' Opera di Pechino sui suoi rivali. Negli anni 1920-1937, le grandi vedette di questo teatro furono Mei Lanfang nei ruoli femminili, Zhou Xinfang nei ruoli maschili.
Malgrado l'evoluzione del suo repertorio (temi politici, temi di vita occidentale), l'Opera di Pechino ha mantenuto il rituale degli inizi: costumi e trucchi simbolici, valori convenzionali del gesto: forse per questo la sua presenza continua a ottenere un meritato successo.
  


   
Il trucco, molto appariscente e complesso, ha valore di simbolo: rivela l'animo e il carattere del personaggio. La predominanza di alcuni colori, utilizzati in funzione delle qualità e dei difetti, indica la natura del ruolo. Molto bello, il trucco copre interamente il viso ed è minuziosamente eseguito secondo le regole di questo genere.
  



   
VEDI ANCHE . . .

Nessun commento: