9474652420519448 01688101952603718437

mercoledì 28 gennaio 2015

COSI È (Se Vi Pare) - (IT IS SO! If You Think So) - Luigi Pirandello




COSI È (SE VI PARE)

Commedia in prosa in tre atti di Luigi Pirandello. 
Composta nel marzo-aprile 1917
Rappresentata al Teatro Olympia di Milano il 18 giugno 1917
Pubblicata su Nuova Antologia il 1° e il 16 gennaio 1918.

Personaggi

Lamberto Laudisi
La Signora Frola
Il Signor Ponza, suo genero
La Signora Ponza
Il Consigliere Agazzi
La Signora Amalia, sua moglie e sorella di Lamberto Laudisi
Dina, loro figlia
La Signora Sirelli
Il Signor Sirelli
Il Signor Prefetto
Il Commissario Centuri
La Signora Cini
La Signora Nenni
Un cameriere di casa Agazzi
Altri Signori e Signore


ATTO I

In casa del consigliere Agazzi si raduna l'élite sociale di un capoluogo di provincia, pettegola e crudele, tutta tesa a dibattere se pazzo sia il signor Ponza, nuovo impiegato della Prefettura, o pazza sia la di lui suocera, signora Frola, che vengono ricevuti separatamente.


ATTO II

Prosegue e si intensifica l'indagine: i due indiziati Ponza e Frola vengono sentiti contemporaneamente, posti direttamente a confronto davanti a quella sorta di feroce tribunale che è casa Agazzi, ma neanche a questo punto la verità emerge.


ATTO III

Prefetto in persona impone al suo dipendente Ponza di far venire la moglie, l'unica che possa sciogliere il dilemma, e chiarire se è davvero la figlia della signora Frola (che il Ponza, pazzo, costringe a vivere lontano dalla madre) o se è invece la seconda moglie di Ponza, essendo morta la prma moglie, figlia effettivamente della signora Frola la quale, pazza, crede di riconoscere sua figlia nella seconda moglie del Ponza). Giunge da ultimo la signora Ponza, con il volto nascosto da un fitto velo nero, impenetrabile. 
La signora Ponza dichiara infatti di essere contemporaneamente la figlia della signora Frola e la seconda moglie del signor Ponza, e di per sé nessuna ("Io sono colei che mi si crede"). 

Ogni atto è sigillato dalla risata ironica di Laudisi, unica eccezione del salotto borghese provinciale e pettegolo, che teorizza l'impossibilità di conoscere Ia verità.


Così è (se vi pare) è un'opera teatrale di Luigi Pirandello, tratta dalla novella La signora Frola e il signor Ponza, suo genero. Fu rappresentata per la prima volta il 18 giugno 1917, per quanto l'autore ne avesse comunicato la conclusione al figlio Stefano due mesi prima. Pirandello ne presentò una nuova edizione arricchita nel 1925, adattandola alla rappresentazione teatrale e modificandola quasi completamente.

L'opera è incentrata su un tema molto caro a Pirandello: l'inconoscibilità del reale, di cui ognuno può dare una propria interpretazione che può non coincidere con quella degli altri. Si genera così un relativismo delle forme, delle convenzioni e dell'esteriorità, un'impossibilità a conoscere la verità assoluta che è ben rappresentata dal personaggio Laudisi.

La commedia è suddivisa in tre atti, articolati a loro volta in sei scene il primo e nove i restanti. All'interno del testo si fa più volte riferimento al terremoto della Marsica, veramente avvenuto nel 1915, durante il quale sarebbero morti tutti i parenti della signora Frola e il loro paese raso al suolo.


Nessun commento: